venerdì 27 dicembre 2013

Radicchio con cipollotto e ricotta salata affumicata al forno.

Mannaggia a me che ho fatto le foto quando non avevo ancora messo la ricotta! Potevo farle dopo? Ma manco-pè-nniente! Rifarò in futuro una fotina migliore, che tanto qui la ricotta affumicata non manca mai. Si pone subito la domanda:"è necessaria?" Si, è necessario perché con il radicchio, il formaggio affumicato, fosse anche una provola, sta da Dio. intanto...

← Ecco la foto.

Sappiate, che mentre vi scrivo mi si sta mettendo contro il mondo! A parte Nuvola che mi passa sulla tastiera (impazzisce ogni qual volta si adopera pc, tablet o altro.. non lo so...) Messaggi di errore del pc, ingnorati, foto dimenticate, batterie che si scaricano e pc che si disconnette. Spero, non di non aver dimenticato nulla, ma che non cisi metta più nulla.
Allora...

Natale è passato ( e per fortuna... ) Che avete fatto? Io, preda di facili entusiasmi gli anni passati, mi sono spento. Non avevo voglia di far proprio nulla e alla fine ho preparato il classico dei classici degli anni 80, sempre a gentile richiesta il cocktail di gamberi. Poi... Fai il dolce?   vabbè... dai Frà, fallo... e che fare? Boh... idee zero.
Poi vengo fuori con una Bav ai mirtilli (io il Bavarese lo chiamo così da adesso) Ma per motivi che non vi sto a dire, non andava bene e mia moglie esce con il fatto che avevo fatto un dolce al caffè che era piaciuto. Quindi, unico barlume al quale agganciarsi nel partire con la genesi di un dolce che alla fine... "Il dolce più buono che tu abbia mai fatto..."   (eeeeeeeeeeehhhhkkk???!!!!!!!) (le "k" servono a rendere l'esclamazione "stuporale" ancora più acuta e secca) Quindi, mi toccherà rifarla tutta, darle un nome e un perché e postarla... quando? Chi vivrà vedrà...

Però, però... oggi non siamo qui a parlare di questo, oggi siamo qui a parlare di radicchio, di ricotta affumicata e la dolce potenza del cipollotto in una ricetta dalla semplicità disarmante; questa qua:


Cosa serve avere nel frigo per farla (voglia a parte):
1-2 bei cespi di radicchio veronese (quello lungo, presente?)
un paio di steli di cipollotto con tutto il verde annesso. (si usa, sapete...)
Della ricotta salata affumicata, o ricotta carnica (in alternativa altro formaggio affumicato)
sale, pepe, olio evo.
Mia moglie dice limone, io dico di no. (Scegliete il vostro partito!)

E adesso che abbiamo questo po-pò di roba che ci si fa?
Bè, si da il caso che si prenda una bella pirofila in ceramica bianca (perché stà bene il colore e debbo dire che ho notato una migliore cottura del radicchio al suo interno)
un filo d'olio e un pizzico di sale per coprire.

Poi si lava il radicchio e si tirano via le foglie superficiali, si taglia in 4-6-8 a spicchi, a seconda della grandezza dei cespi. si lava l'interno e si pongono tutti nella pirofila facendo sì che la parte che si trovava all'interno del cespo, ora sia rivolta verso l'alto (il perché lo vediamo ora...)

Saliamo, (ecco perché, così il sale va all'interno delle falde), e copriamo con i cipollotti, lavati, mondati e tagliati a rondelle. olio abbondante, pepe. e al forno!

30 minuti a 180°, negli ultimi 5 minuti, mettiamo il formaggio a fettine sottili qua e la.
Fantastico contorno a quello che vi garba.

Ammè, di solito, questo radicchio piaceva farlo alla piastra, ma ci voleva parecchio tempo, e mi puzzava la casa di fumo. Invece con questa profuma di radicchio. Da provare. Poi mi direte.

Un saluto ed un bacio. Ci vediamo presto.... (e non lo videro mai più.... scherzo)

12 commenti:

  1. Concordo, il radicchio sta benissimo con qualsiasi formaggio affumicato, e quello delle mie parti in particolar modo: lo spadone trevisano. Auguri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spadone? Non l'ho mai sentito. Magari l'ho persino mangiato, ma sentito no. Lo voglio! :-) poi amo i formaggi affumicati! Ciao :-) e visto che sono buon 2014.

      Elimina
    2. Sicuramente l'hai mangiato, ma sotto un altro nome. Il radicchio di Treviso è di due tipi: il precoce, a foglia lunga e abbastanza larga, e il tardivo, a foglia lunga e stretta, detto appunto spadone.

      Elimina
    3. Ah! Certo che l'ho mangiato allora, io pensavo che lo spadone fosse un formaggio affumicato. Ho capito male. Lo spadone è buonissimo davvero. ci ho fatto un bel risotto che ho inserito in un altra pagina del blog.

      Elimina
  2. Ciao Francesco, Ti ho scoperto nel blog di un' amica.....!!!!
    Trovo questo piatto strepitoso io amo il radicchio, me ne faccio spedire sempre un pò da alcuni parenti di treviso e me lo faccio cucinare in tutte le salse! Da ora ti seguo, se ti va passa da me, buon e sereno anno
    http://www.lapasticceriadichico.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Grazie intanto di essermi venuto a trovare. Anche a me piace molto il radicchio, si presta a fare molte cose e non é mai banale. Buon anno anche a te, passalo bene :-) ti verrò presto a trovare sul blog. Ancora ciao! F.

      Elimina
  3. Ciao Francesco, ci siamo unite ai tuoi lettori con GFC, se ti va di passare da noi ci trovi qui:
    www.sevacolazione.blogspot.it
    V

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, scusa il ritardo con il quale ti rispondo ma: "Infinite cose da fare e così poco tempo" verrò a trovaie della visita.

      Elimina
  4. Francesco ciao,
    sto organizzando uno SWAP sul mio blog.
    Se ti va di partecipare o semplicemente leggere di che si tratta passa a trovarmi.
    Un abbraccio
    Manu

    RispondiElimina
  5. Che bella ricetta, io adoro sia il radicchio che la ricotta salata.

    www.saucysiciliana.blogspot.com

    RispondiElimina
  6. ciao...seguo il tuo blog gia da un bel po...io sono l amministratrice del blog:
    http://cottoespazzolato.blogspot.it/
    da poco ho dovuto cambiare l url al blog quindi sicuramente non riceverai i miei post nella bacheca...se ti fa piacere riceverli cancellati dal mio sito e riiscriverti...per cancellarti basta che vai sul riquadro dei miei lettori fissi e accedi al mio blog con il tuo username e password...poi sempre dal riquadro dei miei lettori fissi clicchi su la freccia vicini opzioni,poi su impostazioni sito e poi su "non seguire questo blog". dopo di che ti dovresti riiscriverti al mio blog...ne sarei molto onorata...grazie mille...

    RispondiElimina
  7. Buongiorno Francesco!

    Abbiamo visto che hai tantissime deliziose ricette nel blog! Vogliamo presentarti il sito Ricercadiricette.it, dove gli utenti possono cercare tra oltre 230000 ricette che appartengono a siti web e blog in italiano. Abbiamo anche creato il Top blogs di ricette, dove puoi trovare tutti i blog che ci sono già aggiunti. Puoi anche aggiungere il tuo blog all’elenco! Noi indicizziamo le tue ricette e gli utenti le potranno trovare usando il nostro motore di ricerca. E tutto su Ricercadiricette.it è gratuito!

    Ricercadiricette.it ha diversi siti fratelli in Svezia, Spagna, Francia, Stati Uniti e in tanti altri paesi. Vuoi diventare un membro di questa grande famiglia?

    Restiamo a tua disposizione!
    Andreu
    Ricercadiricette.it

    RispondiElimina